POMODORI GRATINATI ALLA PUGLIESE

Carmela è Carmela, i suoi pomodori al forno sono i suoi pomodori al forno e su questo non ci piove. Napoletana di nascita, sposata ad un calabrese e trapiantata poi nella terra di Puglia per seguire le aziende agricole del consorte.

Quando ci capita di andarla a trovare nel suo casale nelle campagne pugliesi ma non tanto lontano dal mare, non si tornerebbe più indietro e a me è spesso capitato di fantasticare su un mio  futuro trasferimento in un posto così unico…. fiori, piante di ogni genere, animali da cortile, il gatto Matisse che se na a spasso tra dentro e fuori e poi lei con le sue mani d’oro che sanno fare di tutto, dalla pasta fatta in casa ai lavori a maglia ed uncinetto, dai dipinti acquarellati al giardinaggio.

Donna d’altri tempi glielo dico sempre…ma lasciando Carmela e il suo casale (dei quali però mi piacerebbe tornare a raccontarvi), torniamo alla ricetta dei pomodori.

20150908_221256

Ingredienti

  • 6 pomodori ramati, sodi e maturi
  • 8 foglie di basilico
  • 3 cucchiai da cucina colmi di prezzemolo tritato
  • 2 spicchi d’aglio
  • 6 alici sotto’olio
  • 100 ml. di brodo vegetale
  • 10 gr. di capperi sotto aceto
  • 6 foglioline di menta
  • una manciata di erba cipollina tritata
  • 70 gr. di pangrattato
  • 20 ml. di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Lavate i pomodori sotto l’acqua corrente, tagliate poi i pomodori a circa ¾ della loro altezza e tenente da parte la calotta con il picciolo che vi servirà come decorazione  per il piatto finale. Con un coltellino scavate la polpa tutta intorno alla circonferenza del pomodoro e poi con un cucchiaino estraetela.

Salate l’interno dei pomodori  e poneteli capovolti su di una gratella  a scolare  (per circa 30 minuti) in modo che perdano l’acqua di vegetazione.

Mettete in una ciotola il pangrattato, le acciughe (scolate dal loro olio di conservazione) e tritatele quindi  unitele al pangrattato, scolate anche i capperi sott’aceto e aggiungeteli al ripieno, quindi l’aglio schiacciato, il prezzemolo, il basilico tritati, le foglie di menta, l’erba cipollina,  l’olio, il sale e il brodo  versandolo poco per volta, fino a che il ripieno non risulterà bello morbido.

Prendete ora i pomodori e farciteli con il ripieno aiutandovi con un cucchiaino, foderate una pirofila con carta da forno bagnata e strizzata e bagnata con un filo d’olio, adagiate all’interno i pomodori  e cuoceteli in forno preriscaldato statico a 200° per circa 40 minuti (oppure ventilato a 180° per 30 minuti).

Quando i pomodori saranno leggermente raggrinziti e dorati in superficie, estraeteli dal forno, lasciateli intiepidire, trasferiteli su un piatto da portata e guarniteli con la calotta superiore che avrete messo da parte precedentemente. Servite i vostri pomodori gratinati alla pugliese accompagnati magari da una salsina vinagrette.
20150908_221824

Annunci

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...